lunedì 10 aprile 2017

QUELLO CHE PENSO DEL MIO BLOG

Ciao a tutti: mi chiamo Ricky Farina! Ho un blog personale e un blog sul Fatto Quotidiano.
Bisogna sempre ripresentarsi. Per me è sempre la prima volta! Anche l'ultima volta sarà come
la prima. E mi sembra molto evangelico. Chi sono? Sono un filmmaker paracasalingo, se posso
fare un film senza uscire di casa sono più contento. Ho iniziato la mia attività nell'ormai lontano
2001, e sono estremamente felice del mio percorso, sono felice perché è un percorso personale,
unico, originale e irripetibile, dato che racconto me stesso, la mia vita. E racconto la MIA vita
per renderla anche VOSTRA. Non credo alla privacy, e quindi vi racconto quasi tutto.
"Quasi" perché non si può dire proprio tutto, e forse non è neanche giusto. Grazie alla mia
passione di filmare gli esseri umani ho conosciuto tante persone che mi hanno arricchito
spiritualmente, e alcune anche carnalmente. Mi piace avere due blog. Uno ufficiale e uno
personale. Ho un rapporto diaristico con il mio spirito, ogni giorno è una tappa di un percorso
che mi condurrà inevitabilmente nel regno della polvere. Cose che capitano a chi è vivo.
Il mio blogspot, questo sul quale scrivo, mi è molto simpatico perché voi mi siete molto
simpatici.  Quando ero a scuola finivo spesso dietro la lavagna e anche in presidenza.
Una volta sono stato sospeso perché avevo ballato il tip tap sulla schiena di un mio
compagno che mi aveva fatto incazzare. Col tempo sono diventato una persona gentile.
Detesto ogni forma di violenza,  e cerco di non esserlo mai. La violenza mi fa schifo.
Ogni volta che la libertà di una persona viene limitata c'è una forma di violenza.
Per questo il totem della mia vita si chiama Libertà. E ora veniamo al caso spinoso
Freddy Fosca, seguace atipico di questo blog. All'inizio anche io mi ero incazzato con
Fosca, poi un commento del mite Valter Zanardi, persona degna di stima in sommo
grado, mi ha fatto riflettere, Valter scrisse più o meno: "Non prendertela troppo con
Fosca, è un provocatore, ma col tempo capirai che c'è della sostanza".  In effetti è stato
così. E vi dirò di più: non lo trovo nemmeno violento. Lo trovo tenero, al contrario.
Mi commuove. Medea lo schifa, e fa bene. Tutto quello che fa Medea mi piace.
Adoro Medea. Fosca è un maleducato, a volte in modo ignobile. Ma non è un violento.
E non è uno stupido. Anche il mio adorato padre a volte usava parole sferzanti, e ci
diceva: "Quello che conta sono i fatti, vi ho mai fatto mancare qualcosa?". Fosca non
mi ha mai fatto mancare la sua attenzione, mi segue da anni, è uno fedele, non è
un traditore, come lui stesso sostiene. Anche Fosca ha dei punti fermi, una sua etica.
I provocatori tra l'altro hanno il potere di agitare le acque e gli animi. E il mare mosso
è sempre meglio di quello "rimosso". Per questo non posso e non voglio rimuovere
Fosca da questo blog. Se Fosca vi attacca siete abbastanza grandicelli per difendervi
e per dire la vostra, come fanno Medea, Attimi, Giulio e Chicca. Non ho molto altro
da aggiungere. Spero solo di riuscire a restare un autore interessante per tutti voi.
Un abbraccio.    

93 commenti:

Anonimo ha detto...

Buongiorno Ricky,
questo post è un manifesto etico e poetico: da incorniciare e appendere negli ascensori al posto degli specchi e dei discorsi sul tempo.
grazie, un forte abbraccio a te e anche a Freddy,
Daniela 42

attimiespazi ha detto...

RICKY, ma sei proprio testone, eh!!
ma chi ti dice di rimuovere Freddy? ma tu "leggi" veramente i pensieri delle donne commentatrici?????
o hai scelto di ritenere meritevoli di attenzione solo quelli dei maschi?
ma come interpreti?
se permetti, ritengo fastidiosa la violenza verbale di un commentatore che di sostanza ha mostrato ben poco e ad avari sprazzi.

mi dispiace, il mio venire incontro a chi è diverso da me, la mia massima comprensione si ferma qui.
se per te le parole che i tuoi commentatori scrivono nel tuo spazio e rivolgono agli altri non fanno causa, che importa stare a scrivere? io amo le parole, immmensamente, pertanto do loro una certa importanza. soprattutto sul web.
il messaggio che mi pare abbia veicolato la nostra minuscola comunità più e più volte è stato quello di un viver civile, di moderare gli insulti gratuiti e non necessari in un luogo dove sembrava di respirare aria nuova ma, a quanto pare qui ci si scontra con i soliti dialoghi da televisione, da reality (o come cappero si chiamano) dove per la mancanza di veri argomenti si preferisce la provocazione fine a se stessa. ma che filosofia di dialogo è la continua, incessante provocazione e il libero insulto verbale?

e proprio perché riteniamo che Freddy non sia stupido, come tu sostieni, che ci sentiamo offesi, e vorremmo un Freddy più sostanzioso stimolandolo con le nostre critiche a prender coscienza vera delle sue parole e della diversità di chi cerca un contatto costruttivo con quella sua piccola parte che fatica a mostrare qui sul tuo blog.

piccoli commentatori crescono e si stancano del solito giochino e se tu vuoi rimanere nell'acqua ferma e stantia, sei liberissimo di farlo.
a me, personalmente, piace il movimento, il cambiamento, l'evoluzione, nel rispetto delle realtà emozionali altrui per quanto la mia limitata intelligenza mi possa render possibile.
ma tu, Ricky, ti sei mai messo nei panni di un commentatore? non penso ti sia mai impegnato per lungo tempo in ciò e forse non puoi comprendere fino in fondo l'impegno e l'affetto che si riversa a lungo andare. no, non lo sai.
se vuoi bene a Freddy, a tua maniera, che ben venga. io gliene ho voluto a mia maniera ma, ora, è giunto tempo per me dell'indifferenza. mi rendo conto che mi sto disaffezionando sempre più

e non ti abbraccio perché di no..


.attimi

Anonimo ha detto...

Comincio col dire che se FF mi dà del pezzo di merda, evoca i miei morti o mi augura un cancro la cosa mi fa un baffo. Però non posso non considerare che ad altri il fatto disturbi. E quello che tu Ricky non prendi in considerazione è che lui stesso, il Freddy, il più delle volte si accorge di averla fatta fuori dal vaso cancellando diversi commenti.
E quando questo succede penso che Freddy non è ma ci fa. Fatto salvo ovviamente l'intervento dello spirito di-vino.
E se è vero che la privazione della libertà è una violenza, è altrettanto vero che alcune violenze talvolta sono necessarie e legittime, anche se ci disturbano. Il giudice che priva della libertà l'assassino mandandolo in galera è forse uno schifoso violento?
Il soldato o il polizziotto che che sparano al kamikaze che intende fare una strage sono schifosi violenti? Oppure lo è la persona che dà un cazzotto in testa per fermare, con la violenza, chi sta compiendo un atto violento nei confronti di una persona più debole? Io non lo credo.
Freddy Fosca quando si comporta così non provoca ma pirleggia. E qualcuno, questo si, può legittimamente interpretarla come forma di violenza schifosa e gratuita nei propri confronti.Ribadisco che il comportamento di Fosca, per quanto riguarda la presa su di me mi è indifferente, ma non per questo lo gratifico della mia solidarietà.
(ho fretta, non ho riletto, ma va bene così)

Giulio

Anonimo ha detto...

FUORI TEMA –forse- SCUSATEMI
buongiorno Attimi, sento l'urgenza di dirti che il mio commento di oggi non voleva essere, a sua volta una provocazione, verso chi, come te, non condivide la posizione di Ricky sull'affaire Fosca. magari non l'hai pensato o non ti importa, ma mi rendo conto solo ora che poteva apparire come una implicita contrapposizione. vorrei tu sapessi che non è così.
Una volta ci è capitato di "discutere" su questo blog, tu ed io. in quell'occasione sono stata diretta fino all'esagerazione...
ci tengo a dirti che non mi appartiene il modo subdolo. posso essere impulsiva mio malgrado, ma mai vigliacca.
naturalmente rispetto sinceramente la tua posizione e comprendo le tue argomentazioni anche se
non corrispondono alla mia lettura della situazione, né al mio tentativo di stare al mondo.
mi dispiace se, non volendo, ti ho disturbata con questo secondo commento, ma preferisco correre il rischio di essere inopportuna che restare in silenzio dal momento che mi è sorto questo molestissimo dubbio.
ciao, daniela 42

attimiespazi ha detto...

daniela 42
puoi stare proprio tranquillissima.
non mi ha sfiorato nessuna idea perché ho enorme rispetto dei pensieri altrui se esposti in maniera civile.
a me piace la diversità e mi piacciono i confronti veri, perché è attraverso il dialogo (che può presentarsi più o meno acceso o impulsivo come tu dici) che ci si conosce reciprocamente, nei limiti del luogo in cui ci si sfiora.
ed è occasione, per me, di osservazione di un altro orizzonte di pensiero, e per questa ragione
mi piacerebbe che tu estendessi le motivazioni che ti avvicinano alla tua lettura della situazione di Farina, se ne hai voglia e non ti è di disturbo.
ti leggerò con grande interesse..

@carissimo Giulio
il concetto di libertà è molto difficile da definire, poiché nasciamo già prigionieri e, quindi, penso che sia pura utopia. per quel che ho vissuto io, sulla mia pelle, posso dire che
una libertà acquisita tarpa automaticamente le ali ad un'altra libertà.
no, la libertà non esiste..

.a

rickyfarina ha detto...


Giulio. Si può intervenire con i sonniferi. Mi sono sempre chiesto da bambino perché gli eserciti non avessero a disposizione armi per addormentare e così fare sognare il nemico. Perché ucciderlo? Perché poi si sveglia? Non mi sembra un buon motivo.

Paoly ha detto...

Premetto che conosco questo blog da poco tempo, troppo poco per poter esprimere un'opinione.
Le mie possono solo essere... rapide impressioni, nient'altro.
Questo mi da però il vantaggio di guadare al dibattito da una prospettiva diversa e direi privilegiata, quella esterna.
Ora... sia lei Sig. Farina che gli altri avete parlato DEL Sig. Freddy e non AL Sig. Freddy... !
e... toc toc, Sig. Freddy!
Dall'esterno noto questo... e la ruota non può girare se manca un tassello. E lei, Sig. Farina, credo sia in questo caso il perno... dovrebbe provvedere a recuperare il tassello e a... riposizionarlo... per fare girare la ruota?

Colgo l'occasione... buona settimana a tutti!
(la mia credo sarà piuttosto... Oddio, Costa Rica, accoglimi! Voglio asilo! ... non so proprio perché la Costa Rica... ma suona bene, no? A me piace... Costa Rica! Come suona bene!)

Anonimo ha detto...

Ricky, armi per addormentare già esistono e rientrano nella cosiddetta categoria NBC (nucleare, biologico, chimico). Precisando che sono vietate dalle convenzioni, ci sono quelle per il sonno eterno e quelle per il "sonno" temporaneo (che facciano sognare è ancora da verificare) per mettere fuori combattimento l'avversario per un periodo limitato di tempo.
Ma se durante il sonno l'avversario sognasse, probabilmente sognerebbe di farti fuori e, una volta sveglio, per dirla alla De André, altrettanto probabilmente imbraccerebbe l'artigleria senza ricambiarti la cortesia.
Parafrasando Georges Clemenceau: "La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla ai militari".
E andiamo :

https://www.youtube.com/watch?v=bxklQ3YHpvs

Giulio

Anonimo ha detto...


@carissima attimi, probabilmente hai ragione: il concetto di libertà è molto difficile da definire. Forse ci può soccorrere la consapevolezza che il prossimo ne ha diritto quanto noi. E questa consapevolezza dovrebbe (deve), senza sforzo, spingerci a porci dei limiti.
Corollario : libertà è saper porre dei limiti alla propria libertà.

Giulio

attimiespazi ha detto...

ciao Paoly,
le donne del blog, in passato recente e jurassico, hanno redarguito aspramente e direttamente i comportamenti di Freddy, lo hanno affrontato con spavalderia, coraggio e orgoglio, ognuna alla loro maniera e con il loro personale carattere.
ma, ora, le eroine sono stanche.
gli uomini, lo hanno redarguito alla maniera maschiaccia che sembra spettare al loro ruolo, forse con più sufficienza, e con un briciolo di sotterranea complicità in pochi alcuni di loro.
ieri, Medea si è rivolta direttamente a Freddy un'altra volta (e la cosa mi ha colpita perché penso si sia sentita ferita a causa di un lutto recente che sì, so benissimo quanto faccia male, ne so qualcosa, sì..)
anche io ho affrontato Freddy direttamente in passato, Chicca pure; se vuoi ti linko qualche post, giusto per capire al volo che la ricerca di dialogo, scontro, incontro con Freddy da parte di noi commentatrici c'è sempre stata, anche troppo! tanto che ci sono cresciute le palle.

ora FF, si nasconde per un po', come i bambini che hanno fatto una marachella, ma poi riapparirà, più pipistrelloso di prima.
:-)

comunque, seriamente,
io credo che questo blog possa, e forse desideri, essere maschio.
se vogliono stare tra maschi, dove loro se ne possono dire di tutti i colori e farsene di ogni, basta dirlo, senza girarci tanto intorno, e senza coinvolgere indirettamente le gentil donzelle nei loro profondi e profumati discorsi, no?


io, intanto, mi defilo per rispetto verso il volere sommo..

.attimichePaolyglistatropposimpatica


@Giulio
bella Zio! ti stimo fratello!
;-)

Anonimo ha detto...

Se continuate a dare importanza alle frasi di un anonimo Fosca... non è questione di maschi e femmine ma di adulti e adolescenti.

Paoly ha detto...

... Attimi... :-)
si.
E comprendo Medea e te, pienamente... non ho altre parole per esprimerlo, non ne ho, le ho perdute strada facendo... e c'è ancora la strada che attende.

Gli sproloqui maschili ti dirò... non mi tangono minimamente da tempo, ma il corollario di Giulio è assolutamente perfetto.
Se poi lor signori volessero restare tra maschi... noi si potrebbe dare vita a un blog alternativo... in bikini direttamente dalla Costa Rica?!
Adieu Milords!

P.s. "il volere sommo" è bellissima!

Un abbraccio a te donna da donna che si predispone alla fuga eclatante! :-)))))

Anonimo ha detto...

Attimi, Medea, Paoly... invece di fare festini in bikini o cazzeggiare scimmiottando il maschio medio.. diventate vere DONNE..non bambine invecchiate!

A te Donna del terzo millennio dono me stesso e m'inchino https://youtu.be/UbSGXyHqN60

attimiespazi ha detto...

in risposta celere ad Anonimo 10aprile2017 07:40 senza ricevuta di ritorno

gli diamo importanza perché deve esser degno del blog di RF e deve rispettare anche verbalmente il gentil sesso.
gli diamo importanza perché dietro quel cartone animato c'è una persona e non un animale. gli diamo importanza perché vogliamo essere gruppo che onora questo spazio, ognuno con le proprie conoscenze e, perché no, anche con le proprie paranoie. gli diamo importanza perché deve tirare fuori il meglio di sé e valorizzarsi con la sua acutezza intellettiva che ora impiega in modo dispersivo.
gli diamo importanza perché non è anonimo ma ha carattere e personalità da sgrezzare.
gli diamo importanza perché ogni vita che pulsa in questo blog non ci è indifferente.

non penso che questi siano pensieri adolescenziali.

ho parlato al plurale, non so, forse ho sbagliato. perdonate l'eventuale supponenza. io vado a sensazioni e possono essere errate..

.attimiinpostaprioritaria

Anonimo ha detto...

Questa è tutta fusa.

Paoly ha detto...

Sig. Anonimo...
Forse non ha capito... forse non ha ancora capito...
ma glie lo paleso ulteriormente:
voglio andare in Costa Rica, ******** ooohhh!
E si, a fare festini, in bikini (pure in topless, ma guarda!), a cazzeggiare, sssiii! Ah!!!
Qualche problema?
E del maschio medio e di quel che dice e fa... non me ne può frega dddemenooo!

Vere donne lo siamo tutti i mesi, non ce lo venga a rimembrare, da bravino.

E lasci in pace Attimi o la vengo a sculacciare, oggi sono in vena, eh!!!

Anonimo ha detto...

Ok.. faccio il bravo: devo accettare che l'adolescenza s'innescarsi anche ad una certa età. Buon viaggio in Costa Rica, ci sarà un motivo se molti vanno in quel paese, già.

Anonimo ha detto...

:-))

Paoly ha detto...

Sig. Anonimo...
Non so perché molti vadano in Costa Rica... a me piace il nome. C'è l'oceano e pare che le onde siano magnifiche. So solo questo, e mi basta direi.
Il problema sta nel fatto che... è solo un sogno, non ci andrò. Per ora! Un giorno... la vedremo!
Sognare sempre, sempre sognare.
:)))

attimiespazi ha detto...


ciao daniela42,

spero di non essere stata invadente nel domandarti di esplicare più dettagliatamente la tua idea personale, la tua interpretazione, il tuo personale pensiero sull'argomento odierno.
mi piacerebbe leggere le tue motivazioni.
mi sono permessa di domandare spinta, innanzitutto, dalla voglia di capire, comprendere nel mio possibile una posizione opposta alla mia e mettere in discussione le mie logiche, per mio desiderio personale,
e invogliata anche dalla dichiarazione da parte tua, completamente spontanea, di essere persona "diretta e mai vigliacca".
mi piacciono un sacco le persone così!
ti leggerò senza controbattere, perché non voglio presenziare oltre questa area commenti.
tengo a precisare che se non desideri rispondermi, per qualsiasi motivo che non importa che tu mi specifichi, mi basta un ciao.
no problem, eh!
grazie..

.attimi

Freddy Fosca ha detto...

Che cazzo complottate dietro le mie spalle addormentate? Non ho tempo per difendermi. Devo pensare a dimenticarmi. Ciao
PS: Medea vedi che lo schifio è reciprico. (E dire che mi amavi!) La solita cagna!

Anonimo ha detto...

Ah..tutto quì?..vabbè..
Buzzurrone

Anonimo ha detto...

Povera Attimi. Ricky si è dimenticato tutte le tue dediche video per lui, i tuoi complimenti, l'ammirazione, l'affetto, le tue attenzioni, la tua presenza costante, i tuoi bellissimi commenti,la tua fedeltà che dura più a lungo di quella presunta di Fosca... e che lo hai commentato e sostenuto anche sul Fatto Quotidiano pure quando era discutibile con i suoi atteggiamenti.
Così va il mondo, la maleducazione paga e l'amore viene calpestato ogni santo giorno.
Ma che ci stai a fare ancora qui?....

attimiespazi ha detto...

yes, this bitter earth

https://youtu.be/lxYIDRsLUNY

Anonimo ha detto...

Concordo con Attimi sul "ci sono cresciute le palle" hihihihi....nel mio caso palle di noia. Nel senso che inizialmente cerchi di capire perché un uomo adulto si ritrovi ad adottare un comportamento da bulletto adolescenziale....quando poi lo hai capito ed hai controrisposto dando il tuo parere .....le provocazioni trite e ritrite sono talmente prevedibili nel loro minimalismo che diventano noiose e di conseguenza cadono nell'indifferenza e nel disinteresse. Chicca

rickyfarina ha detto...

Ricky vuole bene ad Attimi e non dimentica. Però Ricky ha un riflesso condizionato: quando tutti puntano il dito contro una persona, Ricky sta dalla parte di chi è puntato. Ho sempre odiato i plotoni d'esecuzione.

Anonimo ha detto...

Attimi ciao. Scusami ieri ho staccato che stavo lavorando e non ho avuto tregua. Intanto grazie per la tua gentilezza e per il tuo interesse... provo più tardi se riesco ma è un altra giornata stracarica... ora ti sto scrivendodal cellulare... a presto, daniela 42

attimiespazi ha detto...

Ricky, Ricky, Ricky,
FF è grande e vaccinato e sa benissimo difendersi da solo.
sai, io non riesco ad essere indifferente perché, per come sono fatta io, l'indifferenza è la morte dei sentimenti, la morte del cuore.
io, il mio lo sento pulsare, in bello e cattivo tempo,
e preferisco mille volte scornarmi con Freddy piuttosto che far finta di non considerarlo nei suoi eccessi; perché esisto anch'io, perché esistono anche gli altri con le loro differenze e le loro sensibilità.
penso che si possa arrivare ad un compromesso, e torno a proporre e ripetere che, per quanto mi riguarda, Freddy può usare tutto il linguaggio colorito che desidera (sennò che Freddy Fosca sarebbe?)
ma dovrebbe limitarsi nell'affibbiare epiteti volgari e offensivi rivolti alle donne.
voi uomini potete usare il linguaggio che più vi soddisfa così da poterne assaporare la fantastica libertà fra di voi. supermegaliberissimi.
è così difficile automoderarsi solo nel senso richiesto? è uno sforzo troppo grande?
non c'è nessun plotone di esecuzione ma l'attenzione verso una persona che è stata più che accolta, che sta raccogliendo quel che ha seminato e alla quale io mi sono affezionata..

.attimi

Anonimo ha detto...

Ciao Attimi….ho pochissimo tempo per spiegarmi.
Cercherò di farlo in maniera sentimentale e siccome penso che il sentimento sia un ragionamento, ti dirò che continuamente e irrevocabilmente sento la fragilità che ci lega tutti anche al filo d'erba, allora le onte mi appaiono risibili, e tutto mi si presenta come distante e animato da una forza disperata e a tratti esilarante, in fin dei conti tenerissima.

Rispetto al modo offensivo o denigratorio di Freddy, ne discende che per me appartiene a quel quotidiano tran tran di tutti noi disperatamente mortali e pazzi di vita, rispetto al quale non riesco proprio a sentire delle intenzioni di dolo.
E poi mi pare che nella messa in scena della sua molestia ci sia un tentativo di verità così radicale, che mi affascina addirittura.
Mi dispiace per chi subisce i suoi atti come letteralmente offensivi, eppure lì, devo dirlo, mi riconosco meno.
Non so spiegarlo bene: difendersi, per me, a questi livelli, è come un tic culturale, ha qualcosa di stereotipato, un vero spreco di tempo ed energie.

oh io ho confessato ma non mi dare della new age... se no faccio una strage ; )

p.s. Certo è che gli esempi portati da Giulio dovrebbero ricondurmi ad una meditazione più ordinata e quantomeno Adorniana e in parte lo fanno, sono d'accordo, sono riflessioni necessarie: la vita richiede anche il pragmatismo dell'etica che sembra a volte debba essere feroce, e forse imprescindibile.
Il problema è che si può stare di fronte alla performance della violenza solo in tre modi. Immedesimandosi nella vittima (e quindi lasciandosi vittimizzare), nel carnefice (o più giustificatoriamente nelle sue motivazioni) oppure restando di fronte (ovvero credendosi non in grado di intervenire). Questo vale per la maggior parte degli esseri umani, fatte salve le grandi anime votate al bene…
e non mi riferisco a me, off course !

Chiedo Pietà per me non sono temi facili da trattare in un commento!

Anonimo ha detto...

non ho firmato... daniela 42
ciao

Anonimo ha detto...

Bravissima attimi

Anonimo attimoso

Anonimo ha detto...

A volte l'indifferenza equivale anche ad accettare consapevolmente un dato di fatto e cioè che quella persona non ha nessuna intenzione di incontrarsi a metà strada....rispettando anche un poco te come persona. Dopo tanti scambi di punti di vista sul comportamento da adottare per una civile convivenza ed un interscambio costruttivo ....se vi è un ribadire "io sono così, non intendo cambiare per nessuno al mondo, non intendo incontrarmi a metà strada, quando bevo non mi controllo, tanto lo sapete che sono cosi e che mi piace provocare volgarmente e fare cacciara, è il modo in cui sono stato educato fin da piccolo, facevo il bullo e mi elogiavano orgogliosi e divertiti, da piccolo così stavo bene e venivo considerato.. sentendomi forte".....penso che poi si sia anche consapevoli che dall'altra parte vi possa essere una reazione contraria ed una scelta definitiva di chiusura...con conseguente silenzio su tutta la linea. Un libero arbitrio contro un altro libero arbitrio. Una dittatura di scelta contro altra dittatura di scelta. Ad ognuno ormai la sua scelta......interagire comunque tollerando le sue lune,.....od ignorarlo definitivamente? Potrebbe esserci anche altra alternativa ......forzare la propria indole ed adeguarsi (e non solo in via eccezionale per uno scatto di rabbia o per un personale esperimento sociale) ....sulla sua stessa linea lessicale e di dialogo. Ma cosi i dialoghi del blog verrebbero conformati ed uniformati sotto un unico stile .....l'aggressione volgare a livello verbale......diventando come certi dialoghi mediocri che si instaurano sotto certi video di you tube. Sull'affermazione che l'uomo non possa essere violento anche fisicamente .....avanzo dubbi, è pur vero il detto che can che abbaia non morde ......ma io personalmente giro al largo da certi esemplari .....non si sa mai. Io la mia scelta l'ho fatta ......per me il dialogo con quest'uomo è chiuso e l'indifferenza alle sue uscite è un'accettazione anche della sua scelta. È questa mia scelta è dettata anche da un semplice motivo ....ti ascolto, ti do il mio parere e ti porgo anche la mano .....ma non credo nel "io ti salverò, ti perdono tutto perché sono buona e vogliamoci bene ad ogni costo" . A volte un saluto tipo "ognuno per la sua strada senza perder altro tempo" .....è la scelta più idonea per tutti. Chicca

attimiespazi ha detto...

grazie daniela 42,
se mi hai letta nel mio messaggio precedente capirai che sono di sentimenti opposti ai tuoi. forse, io dò troppo importanza a questo mezzo di comunicazione e lo vivo diversamente, poichè ci lavoro pure con i miei spazi, e ritengo le comunicazioni web termometri del sociale e portatori di messaggi importanti.
ma, forse, è proprio come dici tu, qui da RF è solo spreco di tempo ed energia.
spingo il pulsante OFF..

Anonimo ha detto...

Brava Chicca.. finalmente una Donna intelligente!

BAMBOCCIONE ADORANTE VERA DONNA

Anonimo ha detto...

@daniela 42.
Prima di commentare una precisazione che mi piace reiterare: non sono un intellettuale. Come ho già datto in privato a Ricky, prima della laurea in Scienze Superflue ho studiato (?) da geometra -un cane in chiesa quindi se pretendessi di fare filosofia-, ottenendo il diploma dopo solenne promessa ai professori di non esercitare la professione. Promessa mantenuta!
Col tempo, con l'esperienza e la sempre maggior conoscenza dell'animo umano, nel mio piccolo ho preso la sana abitudine di riflettere sul prossimo e di considerarlo.
Una volta non era così: pensavo ma riflettevo poco. Tutto doveva essere immediato e la riflessione la ritenevo una perdita di tempo. Bella e irresponsabile la gioventù, quanto spaccavo il culo ai passeri...al volo.
La riflessione e la considerazione - ex ante e non ex post, come direbbe un leguleio- sui possibili effetti che le parole hanno sugli altri, questo si chiede al nostro amico. Perchè partecipare ad un blog, a questo blog, deve essere di integrazione e non solo di adattamento. E quando si sopporta ci si adatta.
Il pistolotto con note personali che precede deve suggerirti di prendere con le molle la mia riflessione sul tuo ultimo intervento, in particolare sui modi di "stare di fronte alla performance della violenza" che tu, mi pare, indichi come alternativi.
A parte l'ultimo, quello dell'osservare senza poter intervenire, ritengo che i primi due debbano essere complementari, anche se a mio avviso non ci si dovrebbe immedesimare in questi soggetti (operazione assai pericolosa) ma più semplicemente valutare le loro ragioni.
Solo considerando entrambe si può fare sintesi (e dagli con sta c**** di filosofia).
Spero di non averti annoiata.

Giulio

Anonimo ha detto...


Riccardo, FF ha tutto il tempo che vuole per arrolarsi l'ultima sigaretta. Questo plotone d'esecuzione non è deterrente: ha i moschetti caricati a salve!
E poi, non essendoci stati confessione e pentimento, il cappellano non concede l'estrema unzione.

Giulio

Anonimo ha detto...


"arrolarsi" non esiste. Meglio arrotolare, rollare.

Giulio (Re-Fuso)

Anonimo ha detto...

No Giulio che non mi hai annoiata.
anzi ti ringrazio di cuore.
vado in ordine sparso perché mi scrivi delle cose difficili da comprendere, in filigrana.
almeno per me.
Vorrei chiarire che io non ti ho mai dato dell'intellettuale, e che diamine! che poi tu possa essere un filosofo senza avere la laurea in filosofia eh eh mica è colpa mia!
per la questione violenza no, ho scritto male e ti ho tratto in inganno forse, io dico che normalmente ci sono questi tre modi di porsi di fronte alla performance della violenza, fatte salve le grandi anime votate al bene - cioè quarta ipotetica posizione (e su questo non me la sento proprio di dilungarmi).
Inoltre, hai ragione, non bisognerebbe immedesimarsi ma, per spiegarmi meglio, quando guardi arancia meccanica, o un tg, in quale delle tre condizioni ti trovi?
comunque era solo un esempio forzato, un pensiero estremo. non si tratta certo di una regola universale.
per il momento non riesco a dire altro poiché ho bisogno di pensare a quello che mi scrivi e che scrivono anche gli altri. ho bisogno di tempo. Infatti, sembrerebbe che io non abbia preso in considerazione sensibilità e necessità legate alle persone e al gioco sociale del blog. davvero devo riflettere. ho evidentemente delle lacune. qualcosa mi sono persa, probabilmente la mia rete a delle maglie molto molto larghe.
beati i pesci che non tiro su.
ma povera me!
ciao a presto,
daniela 42

Freddy Fosca ha detto...

Quante parole...eppure non dite mai un cazzo!

Freddy Fosca ha detto...

Ma io poi me ne stavo per i fatti miei....boh. Ma che cacchio volete?

Anonimo ha detto...


... e non ti sembri strano: se dire qualcosa significa sfanculare il prossimo, l'esperto del cazzo per parlare di cazzi di sei tu.
Cazzo!
E visto che arrivi a fare la vittima, chiediti cosa volevi da chi stava per i fatti propri prima del tuo "interessamento" nei suoi confronti. Se la risposta è boh hai vinto la bambolina.

Giulio

attimiespazi ha detto...

Giulio,
ti adoro super!

ciao Freddy Fosca
:-*

.attimichetornaaschiacciarepulsanteOFF

Anonimo ha detto...

Bravissimo Giulio ..tutto giusto

Petrus Pomponazzolo II

Anonimo ha detto...

e e e e e e e tciuuuuu !
scusate

Freddy Fosca ha detto...

Fate e disfate pure piccole Penelopi. "...Questo cane gettato nello sterco."

Freddy Fosca ha detto...

Ma forse ve la siete presa x il commento "Mortaccivostra pezzidimmerda ve pijasse un cancro..."? Era affettuoso si capisce! Teste frolle bacate e rincignite, che siete.
PS: Giulio invece di fare il giudice, ciucciati il calzino.

Anonimo ha detto...

Fosca tanto se a queste viene al cervello...il cancro muore de fame.. talmente so rincoglionite! E fatevela na risata brutte troie

Anonimo ha detto...

Fosca...batti 5 amico mio! Sarai sempre il mio amico

Freddy Fosca ha detto...

Ah si si...è quello il problema mi ero perso. GLI ANATEMI DI FREDDY FOSCA! ARGHHH!!....La dolce Medea che scagazza parole come fossero cioccolatini mon cherie. Ahaahaha. Porcoddio ma perché ce l'hai con me? Perché sono un discolaccio?....Te la sei presa perché ho detto che i tuoi commenti sono reflussi mentali a monotema Omerico? Agamennone Enea Patroclo e...di Troia?

Anonimo ha detto...

Trattandosi di un PS va bene così: Ciuccio (e non prenderlo come un insulto)!
Prenditi pure l'esclusiva del giudizio e goditela.
Adius.

Giulio

Anonimo ha detto...

Troia non doveva essere distrutta! MANNAGGIA! Quelle che ci vivevano son scappate e ora sono OVUNQUE caro amico mio!

Freddy Fosca ha detto...

Anonimo non si può dargli manco delle troie. Perché NON CI SONO, e quindi si offendono. Comunque ho passato mezz'ora in svago. Mo ritorno nel buio. Ciao

Anonimo ha detto...

Ciao amico

Freddy Fosca ha detto...

Per Merdea... Un po' di Cinema
https://youtu.be/2zMdFsAuB48

Anonimo ha detto...

Freddy se non ci fossi tu questo blog sarebbe inutile <3

L'amichetto Di Freddy

Anonimo ha detto...

Meno male che c'è Freddy, è troppo ganzo e troppo avanti <3
Io vengo qui solo per lui

L'altro amichetto di Freddy

Anonimo ha detto...

Ben detto amici <3

L'amico degli amici di Freddy (ma non di Freddy)

Anonimo ha detto...

Anche a me piace solo Freddy. Questo ormai è il suo blog ma quando cazzo gli pare a lui. Lo decide lui. È Un grande! Ti ammiro Freddy, sei troppo giusto! ;-)

L'amichetto dell'altro amichetto di Freddy

Anonimo ha detto...

Amici io vado a letto e sognero Freddy, è lui il mio sogno erotico proibito

Amicofrocettino

Anonimo ha detto...

Anch'io vado a letto che farlo in tre è meglio

Amico triangolo

-farinomane- ha detto...

Oh perbacco! Freddy in effetti è la prima volta che ti spingi oltre le colonne di Ercole (per restare in tema classico) con certi improperi...aggratis. Giornata pesante fu?

In linea di massima io la penso come Ricky...ricordando che Freddy gliene ha dette di ogni, ma lui non lo ha mai censurato, semmai lo ha affrontato. Freddy è una creatura discola, strabordante.

Del resto, Freddy, tu non hai mai fatto mistero che ci detesti tutti...come detesti te stesso (e confesso che ci sono periodi in cui succede anche a me) ragion per cui non cadrei dal pero per certi tuoi velati auguri, per dirla con eufemismo. Ma mi tocco lo stesso.
Personalmente dò merito a Freddy di non essere un ipocrita e di essere uno che nel bene o nel male ti dà attenzione, e quando è lucido...anche soddisfazione.


PS: Ricky, le affermazioni "non credo alla privacy"...e..."mi piace avere due blog, uno ufficiale e uno personale" ...si azzuffano




Anonimo ha detto...

E questa farinomane chi è? Da dove salta fuori? Che cazzo vuole?

Amico geloso

Anonimo ha detto...

Non riesco a selezionare le immagini con le montagne

L'amichetto di Silvia silviaa

Anonimo ha detto...

Deve essere una che cerca attenzione da Freddy, non hai letto?
Invitiamola per un poker, altro che triangolo

Amico triangolo

Anonimo ha detto...

Sono Greco

Amico di Medea

Anonimo ha detto...

Freddy conquista tutte. È un rubacuori.
Così si fa con le donne!Ma chi è poi sta Farinomane? La fidanzata ufficiale di Freddy?

L'amichetto dell'altro amichetto di Freddy

Anonimo ha detto...

Mortacci nostri che amichetti simpatici che semo

Siamo grechi

Anonimo ha detto...

Boh, non s'è mai vista. Se ne stava accucciata da qualche parte ed ora è saltata fuori all'improvviso. Ma che ci frega poi a noi? Di un femmina, poi.
PUussa via !!! Eppoi che litania ha messo su, pari pari alle altre. Bah!
A noi ci frega solo di Freddy!!! Freddy For Ever !!!! Solo e Sempre Freddy !!!!!!!!!!

L'altro amico dell'amico di Freddy

Anonimo ha detto...

Ah, ho capito. Farinomane è tipo avvoltoio. Morte tutte, a piazza pulita arriva lei. Mica scema! Che facciamo? La invitiamo per quel poker?

Amico Anonimo

Freddy Fosca ha detto...

Farinomane ti tocchi? "Toccati!!! Che amore é!" ♥ Cit. Luisa Sapochetti

Anonimo ha detto...

Si giusto amichetti W solo Freddy!!!!

Amico di amici degli amici... di Freddy

Anonimo ha detto...

No, io la conosco. Farinomane è cinic-girl.

Amico Sconosciuto

Anonimo ha detto...

Ame sembra piuttosto lecchina-girl
sta Farinomane

Amico di Freddy for ever

Anonimo ha detto...

Chicca ha inquadrato tutti per bene. Giulio e Attimi non si capisce che vengono a fare in questo posto fascistoide. Paoly deciderà per lei. Farinomane non si capisce cosa vuol fare da grande. Ricky non gli frega un cazzo di nessuno se non dei cazzi suoi. Gli anonimi possono essere chiunque compreso lo stesso Ricky.
Freddy si è imposto con il suo trash e piace perché la maggioranza si è assuefatta al linguaggio trash.
Oggi se non sei trash non sei in.
Anche Freddy ha inquadrato bene Ricky. Freddy e Chicca sono avanti sotto questo punto di vista.
Libertà?ahahahah
«Io so questo: che chi pretende la libertà, poi non sa cosa farsene».

infatti.....

Amico di nessuno


altrimentipresente ha detto...

Avere avuto una buona educazione, oggi, è un grande svantaggio. Ti esclude da tante cose.

Oscar

attimiespazi ha detto...

Ciao frnmn,
sai, penso che ognuno mostri il proprio carattere e che, se si decide di partecipare ad un gruppo, inevitabilmente, ci si amalgami e ci si adatti a vicenda. Freddy, piano piano, sta venendo fuori grazie all'accoglienza di Ricky ma anche grazie alle critiche e agli "scontri" avuti con gli altri. sono le differenze ad esaltare le personalità. da soli non siamo niente.

.attimi

attimiespazi ha detto...

scusate lama deformazione professionale, io ci lavoro in internet
ma, approfitto un'ultima volta dello spazio di Ricky per proporre una lettura a chi vorrà prender spunto di riflessione nei punti che ritengono più interessante. da leggere integralmente.
grazie Ricky.

un saluto a tutti con serena simpatia da
.attimi

http://www.repubblica.it/spettacoli/tv-radio/2017/04/12/news/saviano_ritorna_ad_amici_ragazzi_basta_bullismo_in_rete_le_parole_sono_pericolose_-162779912/

attimiespazi ha detto...

pardon, errori e refusi vari..

-farinomane- ha detto...

Ciao Attimi, sono d’accordo con te sul fatto che anche lo scontro sia una forma di considerazione dell’altro e di potenziale crescita reciproca… evidentemente c’è chi riesce a comunicare solo così.
Prendendo in considerazione anche l’articolo che hai condiviso, aggiungo che io per prima, credo si sia capito, non sono per lo scontro, non sono per l’offesa gratuita e non giustifico il bullismo sia nella realtà che on line (penso che tutti ne abbiamo sofferto, chi più chi meno...e fa sempre male). E...non sono per porgere l’altra guancia …bisogna imparare a difendersi quando è necessario, a volte anche facendosi scivolare le cose di dosso.
Nel caso specifico, Freddy Fosca, come più volte hai sottolineato trattasi di bullismo che “concima”. Ce ne sono altri molto deleteri perché sterili, in quanto si limitano all’insulto, allo sbeffeggio, alla parodia, non cercano il dialogo, si crogiolano nella supponenza di 'sta cippa, perché sono piccoli piccoli piccoli e hanno bisogno che qualcuno li veda. Ma hanno paura assai, perciò si nascondono nell’anonimato assoluto…e per quelli direi vale sempre il detto : 'Se ti sputo ti profumo'

Paoly ha detto...

... il didattito è interessante, e pieno di spunti e riflessioni che vanno ben oltre la diatriba in se... bello.
Non partecipo per motivi di tempo, ma mi spinge ad un ricordo di quando avevo vent'anni. Lavoravo, o meglio facevo volontariato, in un gruppo di uomini. Un paio di loro erano... very Freddy... essendo l'unica donna ovviamente ero la loro piccola cavia prediletta. Inizialmente... restavo muta, basita, non sapevo come affrontarli... avevo due possibilità: ritirarmi o affrontarli. Essendo cocciuta e amando quel lavoro ho optato per la seconda. Ho cominciato a rispondere per le rime, dimenticando persino di essere una donna... si trattava di sopravvivenza. Ha funzionato. E ho scoperto col tempo che quegli uomini poco Milords erano anche persone incredibili, generose oltre ogni immaginazione, tenere, affettuose... sono diventati col tempo papà e fratelli adottivi, la mia seconda famiglia. Il mio godimento e la mia rivincita si materializzavano quando incontravo le loro mogli e fidanzate... "adesso racconto alla tua Signora i delicati discorsi che abbiamo affrontato domenica scorsa, credo le potrebbero interessare! No? Allora significa che farai tu il controllo del mezzo al posto mio stamattina? Oh, come sei generoso, papino!" ... mi hanno insegnato moltissime cose, ho passato momenti splendidi con loro, e mi divertivo ad ascoltare persino i loro deliranti sproloqui infine... anche se a volte travalicavano l'umana decenza. Quindi mi piace pensare che dietro allo schermo ci sia un Sig. Freddy del 118. Anche se, Sig. Freddy... avere una persona di fronte non è come percepirne l'ombra dietro a uno schermo, è molto diverso. Ci pensi.
Buona giornata a voi!

Freddy Fosca ha detto...

Wow Paoly hai dimenticato persino di essere una donna! Embé a forza di trattarvi come esseri umani, a volte succede che ci diventiate. Invece di frignare su ANATEMI in-cre-di-bi-l-me-nte VOLGARI.
PS: il 118 serve a me quando mi ricovererano alla neuro. (Purtroppo mai) La ragione, è una spasimante invadente, più cerchi di liberartene, e più ti sta appiccicata.

Anonimo ha detto...

Ambè farinomane, perchè te non sei nell'anonimato assoluto?

Anonimo ha detto...

Clin clonnn..il signor ricky farina è pregato di lasciare un commento sul video di attimi this bitter earth a lui dedicato X2..targato CK02374Y Grazie
Bricoman

attimiespazi ha detto...

NO!
i commenti devono essere spontanei, non forzati o suggeriti.
ho dedicato questo video a RF per il suo amore per le immagini, scegliendo una canzone che mi ha colpita particolarmente. le mie dediche vogliono solo essere testimonianza di stima e affetto, e non voglio nulla in cambio, se non il semplice ricevere.

.

Anonimo ha detto...

Cliiin cloooon...ricordiamo alla signorina attimi, che devo cercare di mettere zizzania in qualche modo, per fare incrinare ogni sentimento di stima, affetto, amore, e derivati..Grazie
Bricoman

Anonimo ha detto...

Hehehehe questa mi ha fatto ridere .....pure gli annunci contraddittori. Prima ....incentivante un commento di Riccardo a favore di Attimi .....poi uno con affermazione dell'intento di disincentivare l'affetto tra i due. Qui tra un po' ....ci si ritrova il conto alla cassa da pagare per servizi non richiesti ....hihihihi decisamente comica la cosa. Chicca

attimiespazi ha detto...

a Bricoman
da Attimi Leroy Merlin

http://peanutspills.blogspot.it/2016/10/la-reazionaria.html

Anonimo ha detto...

Cliiin cloooon, si avverte la gentile clientela che abbiamo i buchi di legno in offerta.graxie
Bricoman

Anonimo ha detto...

Hihihihi ...buchi di legno .....questa offerta è veicolata invece a Freddy Fosca l'estimatore di buchi ....hihihihi Chicca

Anonimo ha detto...


Bricoman, li vendete a numero o a peso?

Giulio

Anonimo ha detto...

eh non saprei Giulio.. aspetti che lo chiedo alla mia collega: Chicca alla cassa..sbrigati !
Bricoman

Anonimo ha detto...

Caro collega per i diametri e prezzi di buchi di legno devi rivolgerti all'altro collega .....io sono del reparto vendita "trapani di terza mano, sfiatati, ma ancora ronzanti" ....naturalmente non adatti per buchi di acciaio ma unicamente per truciolati altamente friabili. Hehehehe Chicca

Anonimo ha detto...

hahaha sei forte Chicca
Bricoman