venerdì 16 maggio 2014

NESSUNA SPERANZA

Che cosa mi è sfuggito oggi? Quante piccole felicità mi sono scordato
di raccogliere sul mio cammino? Ho fatto di tutto per capire lo sguardo
di chi ho incontrato? Ho amato follemente la mia vita o no? Marietto 
ogni mattina si mette la crema idratante sul viso, e Alessandra ha un
dito gonfio che le fa male ma sorride e fuma sul letto...che cosa mi è
successo di straordinario che non ho avuto l'acume di notare? "Nulla,
nulla, nulla accade, in lontananza il fragore delle piume" così un mio
amico poeta scriveva, ma se questo nulla mi fa tremare? Se questo nulla
è così formicolante? Non c'è speranza per chi non vuole essere felice.

Nessun commento: